Vai a sottomenu e altri contenuti

Presentazione

Circondata da caratteristici massicci rocciosi denominati ''tacchi'' (una sorta di suggestivi altipiani di origine calcarea) che si ergono a picco raggiungendo altezze vertiginose, Ulassai, incastonata nel cuore dell'Ogliastra a 700 mt. sul livello del mare, domina dalla sua posizione gran parte della costa centro-orientale della Sardegna dalla quale dista circa 20 Km. Il paese di Ulassai visto da Tisiddu Il paese di Ulassai visto da Tisiddu Il paese di Ulassai visto da Tisiddu Il paese di Ulassai visto da Tisiddu

Al 31.12.2009 risultano censiti 1549 abitanti.

Il centro abitato conserva ancora oggi pressoché intatte quelle che furono le caratteristiche architettoniche degli antichi paesi sardi. Si possono infatti ammirare alcune costruzioni tipiche rappresentate da archi (mirabile esempio ne troviamo nell'Arco di ''Barigau'', autentica porta per l'accesso al cuore del paese e maestoso monumento che rappresenta l'ultima vestigia di un'antica cinta muraria ormai completamente scomparsa), portici e numerose strutture di vetusta memoria.

All'interno del centro abitato si può ammirare il Palazzo Municipale risalente ai primi del Novecento con diverse sale interne decorate da pregiati affreschi di notevole fattura. Importante ancora la chiesetta di San Sebastiano, collocata nei pressi della piazza ''Barigau'' , che, con la sua semplice e parca eleganza, rappresenta un esempio pregiabile delle prime manifestazioni di carattere protoreligioso riscontrabile nel paese. Vista del paese Vista del paese

La chiesa parrocchiale, dedicata a S. Antioco martire, risale al 1950 circa e conserva, al suo interno, bellissime opere d'arte moderna tra cui emerge, per la forza espressiva e la evocazione religiosa e sacrale che suscita nell'osservatore anche più distratto, la stupenda ''Via crucis'': opera di Maria Lai, artista di fama internazionale originaria di Ulassai, che rappresenta, nell'intersecarsi armonico dei fili, il faticoso cammino del Cristo durante l'ascesa al monte della crocefissione.

A circa sette Km. dal centro abitato si colloca una ampia area denominata ''S.Barbara'' che nei secoli ha rappresentato l'alter ego religioso e culturale del paese. Al centro dell'area troneggia una splendida chiesetta campestre di stile tardo romanico che conferisce alla zona un vago sapore spirituale e religioso. Nelle immediate vicinanze della chiesa si dispongono poi antichi loggiati risalenti al XII sec. che ben si collocano a cornice e corona della stessa. A monte di questo antico ed originario nucleo è presente, di più recente costruzione, un complesso di nuovi loggiati che, realizzati in pietra locale a vista ed incastonati in una tradizionale ed articolata serie di muretti a secco, rappresentano un suggestivo tuffo nel passato e nella memoria storica ed architettonica del paese.

Una vastissima collezione di foto su Ulassai è presente sul sito dell'ass. cult. ''Sa perda e su entu'' di Ulassai all'indirizzo www.saperdaesuentu.it che ospita la più grande collezione di immagini sul paese presente sul web.